Esistono ancora i gentleman?

“Non ci sono più gli uomini di una volta!”, quante volte si sente ripetere questa affermazione.        I tempi passano … e molte volte, ahimè, con essi anche la capacità degli uomini di essere galanti e bene educati.

 Le buone maniere non sono da intendersi come un insieme di regole polverose e desuete, ma un insieme di convenzioni formali che se applicate con sensibilità ed attenzione nei confronti degli altri, fanno la differenza nel costruire rapporti più umani e cordiali.

 Sarà vero che con tutte le femmine alfa che ci sono in giro l’uomo non deve più essere galante?

 Sarà proprio vero? Oppure anche le leonesse stanno tornando ad ammorbidire la criniera e a godersi la gioia di avere accanto un principe azzurro?

  Io credo che un uomo dai modi gentili ed educati risvegli sempre l’interesse in una donna.  Questo articolo è tutto declinato al maschile! Signori uomini prestate attenzione.

Andiamo a rispolverare, da un vecchio cassetto della mente forse dimenticato, quei piccoli gesti non sempre consueti che hanno la capacità di sorprendere piacevolmente una signora.

  • Aprire la portiera dell’auto per farla salire, senza precipitarvi … un piccolo gesto che fa il suo effetto, anche se possedete un’utilitaria. E quando rientrate, anche se siete stanchi, scendete dall’auto, aprite lo sportello, accompagnatela al portone ed attendete che entri, magari voltandosi per salutarvi …
  • Nei locali pubblici entra sempre per primo l’uomo per capire se il locale è all’altezza della signora che lo accompagna. Al ristorante scostatele la sedia per farla accomodare, prima di ordinare domandatele che cosa desideri gustare ed ordinate per lei.
  • Le signore amano guardarsi intorno, quindi offrite sempre il posto con le spalle rivolte al muro. Un tempo questa accortezza aveva duplice funzione: mostrare ai commensali la bellezza della propria donna e proteggerla da eventuali aggressioni. Inoltre se non c’è rapporto di intimità è bene sedersi uno di fronte all’altra, altrimenti la variante più intima è quella di prendere posto a fianco mantenendola alla propria destra per facilitare il servirla di acqua e vino, gesto che dovrà sempre essere compiuto dall’uomo.
  • Il conto dovrà essere saldato dall’uomo nel modo più discreto, magari scusandovi ed assentandovi un istante.
  • All’uscita dal locale aiutatela ad indossare il capospalla e uscite prima voi sulla strada tenendole la porta aperta per poi cederle il passo.Nel camminare la donna dovrebbe stare dalla parte interna rispetto alla strada, al fine di essere protetta da pericoli
  • Quando un uomo leva di tasca un pacchetto di sigarette, prima di servirsi deve sempre offrirne alla signora, a meno che sappia che non fuma … ma in ogni caso prima di fumare in presenza di una donna se ne chiede sempre il permesso.
  • Regalare fiori ad una signora è sempre un bel gesto e certamente apprezzato.

Se poi desiderate essere particolarmente galanti non dimenticate il baciamano, sempre che non vi sentiate goffi ed inopportuni nel praticarlo e se sapete effettuarlo in modo corretto.     Ritrovare il valore di piccoli gesti, sempre meno consueti, può essere un magnifico modo per risultare dei perfetti gentleman!

Signore che mi state leggendo … lasciate casualmente il pc aperto … magari un occhio maschile ci cade.

Anna

 

 

2 Commenti “Esistono ancora i gentleman?

Rispondi a Fausta Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ho letto e accetto l'informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>